NFL 2021, la guida completa alla stagione di football americano
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin

Preview NFL 2021 division per division5 minuti di lettura

Lo scorso weekend è iniziata la stagione NFL 2021 che per la prima volta vedrà la regular season con un turno in più del solito, facendo quindi giocare 17 match ad ogni franchigia. Chi arriverà al Superbowl del 13 febbraio al SoFi Stadium di Los Angeles? I bookmakers vedono favorite le due finaliste dello scorso anno, ovvero i Chiefs e campioni in carica dei Buccaneers, ma come sappiamo ogni stagione la NFL ci regala sorprese. Di seguito la preview delle 8 divisions della NFL 2021 con le indicazioni del mercato del betting.

AFC EAST, BILLS PER LA CONFERMA

Partiamo con la division della NFL 2021 che vede protagonista uno dei migliori quarterback dello scorso anno, ovvero quel Josh Allen da oltre 4500 yards in stagione regolare che ha trascinato Buffalo (con l’aiuto anche del wide receiver Diggs) fino alla finale di conference. Complice un terzetto di rivali (Dolphins, Patriots e Jets) che non hanno grandi ambizioni se non Miami a 2,75 nella division, il compito per di vincere la division per i Bills (dati a 1,80 dai principali bookmakers) sembra una formalità.

AFC NORTH, BROWNS IN CRESCITA

Questa è senza dubbio la division più tosta di tutta la AFC. Basti pensare che, tolti i Bengals che attendono risposte da Joe Burrow, rientrante dopo il lungo infortunio, Cleveland, Baltimore e Pittsburgh, in rigoroso ordine di quote, sono tutte e 3 squadre da playoff se osserviamo le scommesse antepost. I Browns addirittura, dopo la cura Stefanki, sono passati da essere un tank team ad avere la terza preferenza in AFC da parte dei traders. La loro vittoria in division è bancata a 2,35 leggermente più bassa del 2,90 dei Ravens. Lamar Jackson sa bene che se non migliorerà nei lanci, le sue micidiali statistiche sulle corse, da sole, non potranno bastare. Da non sottovalutare ovviamente gli Steelers dell’esperto Rothlisberger e di TJ Watt (15 sack nel 2020) a 4 volte la posta.

AFC WEST, CHIEFS IMBATTIBILI?

Sia chiaro: il Superbowl perso lo scorso anno contro Tampa non può e non deve incidere su un ciclo (quello di Kansas City) che a detta di molti analisti potrebbe durare per anche una decade. Del resto Mahomes e soci hanno tantissimi punti di forza e buoni margini di miglioramento nei loro (pochi punti deboli). Kelce (oltre 1400 yards in ricezioni la scorsa regular season) e soci sono super favoriti a 1,40 a vincere la division con Chargers, Broncos e Raiders a cui rimarranno solo le briciole.

AFC SOUTH, NON SOLO TITANS

La division meno competitiva della AFC guardando le previsioni in antepost, vede solo due squadre su quattro approcciare con un minimo di speranza alla post season. Togliendo Jaguars e Texans (del pur sempre super Watson, miglior qb numeri alla mano della scorsa stagione regolare per yards lanciate) rimangono Tennessee e Indianapolis, date rispettivamente a 2,00 e 2,55 nella lotta alla division. I Titans punteranno di nuovo sul miglior running back della lega (Derrick Henry oltre 2000 yards nello scorso campionato) mentre i Colts hanno messo sulle mani su Carson Wetz, seconda scelta del draft 2016 e proveranno a cucire su di lui la nuova annata.

NFC EAST, UN 2020 DA DIMENTICARE

Passiamo alla NFC e alla division più disastrata dell’intera lega. I numeri dello scorso anni sulla costa atlantica sono stati da mani nei capelli, visto che nessuna delle 4 squadre che è andata oltre il 45% delle vittorie in stagione. Statistiche al limite del tragicomico che però (se viste con la mentalità del bicchiere mezzo pieno) possono dare chance a tutte, visto che come sappiamo chi vince la division (indipendentemente dalla posizione in conference) si garantisce quantomeno la wild card. E allora ecco come la pensano i quotisti: favoriti a 2,40 troviamo i Cowboys di Prescott e Elliot; dietro a 3,55 gli Eagles di Hurts; Washington è lì lì a quota 4 mentre i Giants restano mestamente una delle peggiori franchigie della lega a braccetto con i cugini di NY dei Jets nella AFC.

NFC NORTH, PACKERS SUPER FAVORITA

Dopo ben due finali di conference di fila, è logico aspettarsi Green Bay sempre fra le squadre più competitive anche nella NFL 2021, pensiero condiviso dei bookmakers. Rodgers è sempre una sicurezza, così come Jones e Adams mentre la difesa è sicuramente da rivedere. I Packers inoltre hanno dalla loro una delle tifoserie più rumorose della lega oltre alle rigide temperature del Lambeau Field, che in inverno possono fare la differenza. Il tutto per arrivare a dire che i gialloverdi sulla carta hanno in mano la division a 1,60 e non dovrebbero aver difficoltà a finire davanti ai vari Vikings (3,60), Bears e Lions.

NFC WEST, LA DIVISION PIU’ DURA

Equilibrio, incertezza e per questo pronostici molto complicati da fare sulla costa pacifica. I 4 team presenti sono tutti agguerriti e ognuno ha diverse armi sulle quali affidarsi per puntare in alto in questa NFL 2021. In primis i vice campioni del 2019, i 49ers che dopo la disgraziata stagione scorsa falcidiata dagli infortuni, hanno di nuovo tutti abili e arruolabili e un dualismo Garopollo-Lance dietro la tasca che può far solo che bene ai ragazzi della baia, leggermente davanti a 2,90 contro il 3,15 dei Rams. Los Angeles si è rinforzata, può contare sulla miglior difesa del 2020 (281.9 yards concesse di media) e su quella motivazione extra di poter (qualora arrivasse fino in fondo) giocare il Superbowl in casa. In terza posizione secondo i traders (ma a un nulla dalle prime due) ci sono i soliti Seahawks del solito Wilson, una squadra che difficilmente sbaglia annata. Arizona infine potrebbe essere la scheggia impazzita della division e non solo per le qualità di Murray.

NFC SOUTH, COMANDANO I CAMPIONI

Chiudiamo con la division dei campioni in carica, ovvero quei Buccaneers che lo scorso anno sono saliti sul tetto del mondo grazie al quarteback più vincente della storia della NFL, Tom Brady. Un Brady utilizzato nella maniera più intelligente, proteggendolo nella tasca, facendogli prendere meno rischi possibili, assicurandogli bersagli di qualità come Gronkowksi e Brown e affiancandogli un defensive team all’altezza. Tampa parte avanti nelle previsioni a 1,40. Dietro troviamo i Saints (chiamati al post-Drew Brees) a 3,90 quindi Panthers e Falcons.

Sbostats è l’unica piattaforma di dati statistici sulle scommesse sportive al mondo con oltre 50 milioni di risultati salvati. Sbostats ha archiviato per anni ogni singola scommessa sportiva fatta dai bookmakers. Questi dati sono stati analizzati per te dall’algoritmo di Sbostats per farti scoprire cosa succede se inizi a ragionare come un bookmaker e non più come uno scommettitore. Se usi il metodo Sbostats avrai semplicemente più probabilità di vincere alle scommesse sportive e sul nostro blog troverai le risposte alle domande che ti sei sempre posto.

Vuoi leggere altri articoli?

Torna al blog.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparazione bonus

Contenuto informativo

Piattaforma di statistica sulle quote d’apertura dei bookmakers e di formazione nelle scommesse sportive che aiutano a scommettere con maggiore consapevolezza.

Luca Camossi

Luca Camossi

Co-founder Sbostats

Scopri il canale YouTube ufficiale

REDAZIONE

Il team di Sbostats

Categorie