Comparazione Bonus

Fino a 500€

Fino a 50€

Fino a 100€

Premier League boxing day 2021, statistiche e pronostici per vincere alle scommesse
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin

Pronostici Premier League Boxing Day 2021 con le statistiche di Sbostats sulle quote iniziali6 minuti di lettura

Come da tradizione, in Premier League, il giorno di Santo Stefano (Boxing Day) si gioca su tutti i campi ad accezione di Liverpool e Wolverhampton, dove i match sono stati rinviati per covid. Grazie alle statistiche sulla quota iniziale in questo campionato, con l’algoritmo di Sbostats puoi conoscere i risultati e gli esiti più frequenti e approcciare al betting in un modo rivoluzionario e prettamente legato ai numeri.

LIVERPOOL – LEEDS

Match rinviato per covid

WOLVES – WATFORD

Match rinviato per covid.

BURNLEY – EVERTON QUOTA INIZIALE 2.50 HOME CON 187 RISULTATI STORICI

Quello fra la terzultima e la quattordicesima forza del campionato inglese, osservando le previsioni dei bookmakers, è il match più incerto ed equilibrato dell’intero Boxing Day 2021. I padroni di casa, arrivano da ben 4 pareggi nelle ultime 5 gare e con 8 “X” sono la formazione che ha più volte impattato in questa prima metà di stagione assieme al Brighton. Pessime le statistiche dei Toffees in trasferta con un bilancio di 4 sconfitte, 2 pareggi e 0 vittorie nelle ultime 6 uscite lontano da Goodison Park. A queste quote di partenza in Premier League, il pareggio, secondo l’algoritmo di Sbostats di verifica con una frequenza del 33.62%. Il 3 febbraio 2021, il Burnley in casa a quota 2,50 ha pareggiato 1-1 contro il Brighton.

MAN CITY – LEICESTER QUOTA INIZIALE 1.22 HOME CON 84 RISULTATI STORICI

Nonostante si tratti di un match fra la prima e la nona in classifica con una quota iniziale sulla formazione di casa decisamente bassa, quello fra Citizens e Foxes negli ultimi anni, si è sempre dimostrato uno scontro difficile per i ragazzi di Guardiola con un bilancio di 2 vittorie a testa negli ultimi 4 scontri diretti. La capolista, nelle ultime 6 gare interne fra campionato e Champions ha sempre vinto mettendo a segno il 50% di successi in clean sheet. Di contro, i ragazzi di Rodgers non vincono da 5 trasferte e in questo lasso di tempo hanno sempre messo a segno l’esito gol. L’opzione della rete per entrambe le formazioni, si è verificata, a queste condizioni di quota nel 41.67% dei match da noi archiviati. Fra i trend più interessanti relativi ai match fra queste due formazioni ci sono 9 under 4,5 cartellini di fila. Sarà giunto il momento di interrompere questa statistica?

NORWICH – ARSENAL QUOTA INIZIALE 1.44 AWAY CON 71 RISULTATI STORICI

Veniamo alla prima delle 3 gare del Boxing Day che vede favorita la squadra fuori casa. Stiamo parlando dei Gunners quarti in classifica e reduci da 3 vittorie di fila che volano in casa del Norwich fanalino di coda in un derby londinese sulla carta scontato. I gialloverdi, hanno perso le ultime 3 partite giocate e con soli 8 goal segnati sono l’attacco meno prolifico della Premier League. Fra gli esiti più significativi da segnalare a questa quota iniziale c’è l’over 1,5 ospite, verificatosi nel 64.79% dei match archiviati da Sbostats in Premier League.

TOTTENHAM – CRYSTAL PALACE QUOTA INIZIALE 1.66 HOME CON 107 RISULTATI STORICI

Altro derby della capitale quello fra Spurs settimi in classifica e Eagles undicesimi. Entrambe le formazioni arrivano da un pareggio per 2-2 nello scorso turno. Osservando le statistiche sugli scontri diretti fra queste due formazioni, possiamo farti notare le 5 vittorie di fila del Tottenham (4 in clean sheet) e i 5 under 10,5 corner nelle ultime 6 sfide. A queste condizioni di quota, il segno 1 si è verificato nel 49.53% dei casi con il segno no gol al 45.79%.

WEST HAM – SOUTHAMPTON QUOTA INIZIALE 1.80 HOME CON 139 RISULTATI STORICI

Stessa quota iniziale del match fra Wolves e Watford: Hammers in piena lotta per un posto in Europa, Saints invece a caccia di punti importanti per tenersi a debita distanza dalla zona retrocessione. Momento poco brillante per entrambe, con il West Ham che non vince da 4 match ufficiali; trend negativo che sale invece a 6 gare senza vittoria per gli ospiti. I londinesi nelle ultime 4 partite interne contro i biancorossi hanno sempre segnato 3 goal esatti (3 volte 3-0 e una volta 3-1). Esito (over 2,5 casa) che, con questa quota di partenza, è uscito nel 25.9% delle occasioni.

ASTON VILLA – CHELSEA  QUOTA INIZIALE 1.66 AWAY CON 74 RISULTATI STORICI

Secondo dei tre match di questo Boxing Day con i bookmakers che favoriscono la squadra di casa. E non poteva essere altrimenti visto che i Blues sono terzi in classifica contro i Villans che navigano al decimo posto. Fra le statistiche più interessanti c’è però quella sul segno X dei padroni di casa che non si verifica in campionato dallo scorso 28 ottobre, unico pareggio in questa Premier da parte di coach Steven Gerrard, squadra che fra le 20 di questa lega ha totalizzato meno volte questo esito. Andando a spulciare le statistiche sugli scontri diretti inoltre, scopriamo che il pareggio fra Aston Villa e Chelsea non si verifica in campionato dal 3-3 del 2 gennaio 2011, quasi 11 anni fa. Se puntare sui ritardi di risultato è uno dei tuoi metodi di investimento, potrà esserti utile sapere che la X a queste condizioni di quota nel massimo campionato inglese si è verificata nel 25.68% dei match.

BRIGHTON – BRENTFORD QUOTA INIZIALE 1.90 HOME CON 45 RISULTATI STORICI

Squadre appaiate in classifica con 20 punti. I padroni di casa pareggiano maggiormente (8 contro 5) ma entrambe le formazioni sono fra le squadre più under del campionato, rispettivamente con 12 e 8 match finiti con meno di 3 goal totali. Le Rondini inoltre non mettono a segno una vittoria da ben 12 gare e hanno collezionato 6 under 2,5 consecutivi. Questi numeri potrebbero far pensare ad una gara più equilibrata del previsto. A queste condizioni di quota, la doppia chance X2 si è verificata nel 62.2% dei casi mentre nel 60% dei match con questa quota di apertura la gara è finita appunto in under 2,5.

NEWCASTLE – MAN UNITED QUOTA INIZIALE 1.50 AWAY CON 65 RISULTATI STORICI

L’unico match che non si disputerà nel giorno di Santo Stefano è quello del St.James Park fra i Megpeis penultimi e i Red Devils sesti in classifica. Trend opposto per le due formazioni con i bianconeri (peggior difesa del campionato con 41 goal concessi) reduci da 3 sconfitte di fila; sono 3 invece le vittorie consecutive per i ragazzi di Rangnick. Bilancio recente degli scontri diretti tutto a favore della squadra di Manchester che comanda nelle ultime 10 con 7 successi, 1 pareggio e 2 sconfitte, ma con un conteggio di 4 vittorie di fila con 15 goal fatti e 4 subiti, negli ultimi incroci con il Newcastle. A queste condizioni di quota, la vittoria della squadra ospite si è verificata nel 64.62% delle volte, con l’esito over 1,5 ospite che è uscito nel 53.85% dei casi.

COS’E’ SBOSTATS?

Sbostats è l’unica piattaforma di dati statistici sulle scommesse sportive al mondo con oltre 50 milioni di risultati salvati. Sbostats ha archiviato per anni ogni singola scommessa sportiva fatta dai bookmakers. Questi dati sono stati analizzati per te dall’algoritmo di Sbostats per farti scoprire cosa succede se inizi a ragionare come un bookmaker e non più come uno scommettitore. Se usi il metodo Sbostats avrai semplicemente più probabilità di vincere alle scommesse sportive e sul nostro blog troverai le risposte alle domande che ti sei sempre posto.

Vuoi leggere altri articoli?

Torna al blog.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparazione bonus

Contenuto informativo

Piattaforma di statistica sulle quote d’apertura dei bookmakers e di formazione nelle scommesse sportive che aiutano a scommettere con maggiore consapevolezza.

Luca Camossi

Luca Camossi

Co-founder Sbostats

Scopri il canale YouTube ufficiale

REDAZIONE

Il team di Sbostats

Categorie